Celebrazioni Nazionali per il Terzo Centenario della Nascita di Giovanni

Battista Pergolesi

 
 

Celebrazioni Nazionali per il Terzo Centenario della Nascita di Giovanni

Battista Pergolesi

Napoli, 28-31 gennaio 2010

Convegno internazionale di studi

Sopra il gusto moderno: civiltà musicale a Napoli nell'età di Pergolesi a cura del comitato pergolesiano della Fondazione Pergolesi Spontini (responsabili Francesco Cotticelli e Paologiovanni Maione) Le giornate napoletane promosse dal comitato scientifico pergolesiano mirano ad approfondire le conoscenze sull'ambiente e il contesto culturale in cui fiorì l'opera del grande musicista in una prospettiva pluri- e interdisciplinare. Pergolesi si formò ed entrò in contatto con una raffinatissima civiltà dello spettacolo, segnata da un vivace dibattito politico, istituzionale, ideologico, drammaturgico. Il convegno punterà a esplorare i molteplici volti di una capitale, la cui vitalità ebbe forti ripercussioni sul giovane talento jesino, chiamato a misurarsi con generi collaudati, committenti esigenti e accorti, un sistema teatrale complesso e in rapida evoluzione che costituiva una méta per molti artisti e intellettuali europei. Si incroceranno analisi di storia del diritto e dell'economia, di pittura, scultura, urbanistica e architettura, di vicende del costume e delle istituzioni locali, accanto a perlustrazioni nei territori della letteratura, della scienza, della filosofia e della sensibilità religiosa coeve. Un approfondimento verrà riservato ai compositori che operarono intorno a Pergolesi nonché alla formazione tra scuole, palazzi e sale che egli ricevette in una stagione breve ma intensa. Nel corso dei lavori saranno altresì presentati i risultati della ricerca promossa e finanziata dalla Fondazione Pergolesi Spontini sui materiali di interesse teatrale e musicali del decennio 1727-1736 desunti dai giornali di cassa degli antichi banchi custoditi presso l'Archivio Storico del Banco di Napoli.

 

 

Fondazione Pergolesi-Spontini di Jesi

 

Centro di Musica Antica “Pietà dei Turchini” di Napoli

 

in collaborazione con

 

Comune di Pozzuoli

 

Galleria di Palazzo Zevallos Stigliano

Intesa Sanpaolo

 

Teatro di San Carlo di Napoli

 

 

 

convegno internazionale

 

«Sopra il gusto moderno»: civiltà musicale a Napoli nell’età di Pergolesi

 

28-31 gennaio 2010

 

Napoli, Centro di Musica Antica “Pietà dei Turchini”

Chiesa di Santa Caterina da Siena

 

Napoli, Teatro di San Carlo

 

Pozzuoli, Rione Terra, Palazzo Migliaresi

 

Napoli, Galleria di Palazzo Zevallos Stigliano

 

 

 

 

 

giovedì 28 gennaio, ore 15.00

Napoli, Chiesa di Santa Caterina da Siena

via Santa Caterina da Siena, 38

 

Indirizzi di saluto

William Graziosi, amministratore delegato della Fondazione Pergolesi-Spontini di Jesi

Marco Rossi, presidente del Centro di Musica Antica “Pietà dei Turchini”

Federica Castaldo, direttore del Centro di Musica Antica “Pietà dei Turchini”

 

presiede Renato Di Benedetto

 

Imma Ascione, Fonti per l’età pergolesiana

Elvira Chiosi, Cultura e politica a Napoli nella prima metà del Settecento

Beatrice Alfonzetti, La voce del tragico nel Viceregno asburgico

Roberta Turchi, Le serve padrone

Maria Ida Biggi, Illusione prospettica e immagine pittorica. La scenografia del primo Settecento

Roberto De Simone, Pergolesi in Olimpiade

 

 

venerdì 29 gennaio, ore 9.30

Napoli, Teatro di San Carlo

 

presiede Claudio Toscani

 

Giuliana Boccadamo, Religiosità a Napoli nel Settecento

Ausilia Magaudda-Danilo Costantini, Il dramma sacro nel Regno di Napoli al tempo di Pergolesi

Gaetano Pitarresi, Gli esordi di Pergolesi: gli oratori e i drammi sacri

Claudio Bacciagaluppi, Musica contro i terremoti: sulle celebrazioni per S. Emidio

Teresa M. Gialdroni, La cantata a Napoli negli anni di Pergolesi

Antonio Caroccia, La dimensione drammatica in alcune cantate di Pergolesi

 

 

venerdì 29 gennaio, ore 15.00

Pozzuoli, Rione Terra, Palazzo Migliaresi

 

presiede Franco Piperno

 

Le carte degli antichi banchi e il panorama musicale e teatrale della Napoli di primo Settecento: 1726-1736

(progetto e cura di Francesco Cotticelli e Paologiovanni Maione)

Marina Marino, La musica sacra

Angela Fiore, Musica nei chiostri femminili

Kelly Lidiane Gallo, La committenza privata

Carla Ardito, Il Teatro di San Bartolomeo

Paologiovanni Maione, Le scene della commedia

Francesco Cotticelli, Il teatro istrionico

 

Francesco Nocerino, L’arte di costruir strumenti musicali a Napoli al tempo di Pergolesi. Un’indagine organologica attraverso polizze e fedi di credito

 

 

sabato 30 gennaio, ore 9.30

Napoli, Galleria di Palazzo Zevallos Stigliano

Via Toledo, 185

 

presiede Marina Mayrhofer

 

Rosa Cafiero, «Esistevano in Napoli quattro Licei, fra noi detti Conservatorj»: formazione musicale e «Armonica carriera» nell’età di Pergolesi

Giorgio Sanguinetti, Imparare la composizione attraverso l’improvvisazione. I partimenti di Greco e Durante

Paolo Sullo, Una raccolta di solfeggi di Giovanni Battista Pergolesi (I-Nc 18.3/21 olim Rari 1.6.29/4)

Angela Romagnoli, Il ruolo di Francesco Mancini nell’elaborazione di uno stile ‘moderno’ alla napoletana

Stefano Aresi, Nicola Porpora, l’autoimprestito e il paradigma del gusto: antico, moderno, nuovo, napoletano, italiano, francese

Cesare Fertonani, I molti enigmi delle sonate per violino di Porpora

 

 

sabato 30 gennaio, ore 15.00

Napoli, Galleria di Palazzo Zevallos Stigliano

 

presiede Francesco Cotticelli

 

Robert Lang, La questione degli elementi stilistici napoletani nell’Adriano in Siria

Lorenzo Mattei, Il “mito Pergolesi” nella trattatistica musicale del Settecento

Kurt Markstrom, Vinci, Pergolesi e la critica musicale del tardo Settecento

Francesca Seller, Fortuna e ricezione pergolesiana nella Napoli dell’Ottocento

Loredana Palma, La versione di Mastriani. Pergolesi tra biografia e leggenda

Lucio Tufano, «Mostruoso a vedere un Pergolesi coi baffi». Serrao, Ronchetti Monteviti e il mito in scena (1857)

 

 

sabato 30 gennaio, ore 21.00

Napoli, Villa Pignatelli

Lieto così, affetti napoletani di primo Settecento

In occasione dei 300 anni della nascita di Pergolesi

Simone Kermes, soprano

Ensemble Le Musiche Nove

Claudio Osele, direttore

 

 

domenica 31 gennaio, ore 9.30

Napoli, Chiesa di Santa Caterina da Siena

 

presiede Paologiovanni Maione

 

Vincenzo Dolla, Gennaro Antonio Federico, librettista di Pergolesi. Connotazioni strutturali e stilistiche

Rosy Candiani, Napoli 1724: lo Sagliemmanco riconosciuto

Raffaele Mellace, «Io v’era frate»: sorelle e fratelli innamorati tra Pergolesi e Hasse

Mario Armellini, Tiranni spietati e principesse oppresse: scene madri al San Bartolomeo, nell’Ernelinda di Vinci (1726) e ne Il prigionier superbo di Pergolesi (1733)

Roberto Scoccimarro, Profilo melodico e fraseologia nelle arie di Giovanni Battista Pergolesi e Leonardo Leo. I drammi seri

 

 

 

Comitato scientifico pergolesiano della Fondazione Pergolesi-Spontini di Jesi

Renato Di Benedetto (presidente)

Francesco Cotticelli

Paologiovanni Maione

Dale Monson

Franco Piperno

Claudio Toscani

 

Responsabili per il convegno napoletano

Francesco Cotticelli

Paologiovanni Maione